PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Commosso

Vivere momenti
d'infinita paura
la bestia che ti attacca
non mollandoti mai
ricercare in te stesso
l'equilibrio che ti
riporta alla luce
sentire una morsa
attanagliare la gola...
spasmi incontrollabili
riducono il corpo in incoscienza
il caldo
il freddo
il dolore
lo smarrimento
le forze che ti mancano...
le braccia che pendono
giù per il corpo
tutto contro la mente...
si sta perdendo
la fiducia in se stessi
stai traballando
non ti resta altro
che Pregare...
... affidarti agli altri
l'amore per gli amici
anche quelli che non vedi mai
che non conosci
quelli virtuali
che non pensi
possano alleviare
la tua apprensione...
le parole spesso confortano
anche quando non credi
ti danno sollievo
ti danno la speranza
di proseguire la corsa
di non arrenderti...
... senza accorgerti
ti commuovi...
si sprigiona nuova
linfa vitale
le forze ritornano
in amore per la vita
in amore di voi
che in lontananza mi state vicini.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

19 commenti:

  • Cinzia Gargiulo il 16/07/2010 00:11
    Che ti dicevo Giusè sul casino... Hai visto che ha combinato Delfino? Ti ha schizzato tutta l'acqua e ora mi tocca asciugare... Ah bè passo le giornate ad asciugare goccioline...
    A presto!...
  • Donato Delfin8 il 16/07/2010 00:03
    Eh no lievitello... così non vale
    Mi sono impastrocchiato tutto con il mio lievito!!!
    Aspè che ci vediamo e poi mi dici eh zi zi zi

    Grazie Giusè e un grazie da parte mia a chi ti è stato più vicino di me
    Forza Lievitello un abbraccione!
  • Cinzia Gargiulo il 15/07/2010 23:54
    Questo sito è una riproduzione del mondo in cui viviamo, accadono cose brutte e cose belle ma sono quelle belle che hanno maggior valore e ci fanno capire che è giusto restare.
    Questa catena di amici che si è stretta intorno a te è una cosa molto bella.
    Non sei solo, in qualche modo ci siamo e tu avverti la nostra presenza... ah bè anche perchè quando ci mettiamo facciamo un gran casino...
    Forza e coraggio Giusè!
    Versi che arrivano al cuore!...
    Bacioni e buona notte!...
  • Anonimo il 04/07/2010 20:48
    Giuse, saremo anche lontani e con le nostre vite e i nostri guai che ci separano, ma un pensiero, un abbraccio e un bacio grande riescono sempre a raggiungere il cuore delle persone alle quali vogliamo bene!

    (... sono sparite le tue mutande... ne sai qualcosa???? )
  • Anna G. Mormina il 03/07/2010 11:17
    Giuseppe, tu sei commosso ma,... lo vedi?, sei riuscito a commuovere anche noi tutti... non mollare, mai, ok?!... ti abbraccio!
  • Nicoletta Piepoli il 03/07/2010 09:18
    Bella e commovente. Complimenti!
  • Anonimo il 02/07/2010 23:51
    E siamo tanti tanti... che ti vogliono bene!!!
    Carissimo Giuseppe, non riiusciremo a toglierti tutto il dolore
    ma un sorriso te lo strapperemo??
    ti abbraccio

    bellissima poesia, commovente, mi hai contagiato!!
  • Anonimo il 02/07/2010 23:31
    Un abbraccio Gius, insieme a tanti altri qui presenti.
    Serena notte
    ss
  • laura marchetti il 02/07/2010 22:28
    riesci a coinvolgermi solo leggendoti... sei bravissimo
  • loretta margherita citarei il 02/07/2010 21:43
    forza vai avanti il peggio l'hai passato, bacionissimi amico caro.
  • Vincenzo Capitanucci il 02/07/2010 20:31
    Bellissima Giuseppe... un richiamo all'Unità d'essere...
  • Anonimo il 02/07/2010 18:04
    Poesia che commuove per l'intensità dei sentimenti, veritiera nel messaggio che è bisogno di superare la solitudine e lo stato di disagio, che credo sia la condizione dell'uomo contemporaneo. La solitudine come isolamento e naufragio del sogno, ma basta poco per alleviare il male, basta una parola! Un pensiero straordinario! Complimenti!
  • terry Deleo il 02/07/2010 17:50
    Lo sai che hai tanti amici, tutti attorno a te...
    ti abbraccio Giuseppe
    terry
  • Anonimo il 02/07/2010 16:58
    La poesia commuove fortemente, un grido d'aiuto a chi scrive, a chi legge, a chi ascolta le tue emozioni. Siamo qui per ascoltarle... bellissima poesia.
  • Manuela Magi il 02/07/2010 16:00
    Se siamo qui è la Poesia che ci unisce e se scriviamo Poesie è perchè vogliamo condividere le nostre emozioni e i nostri disagi e spesso mi convinco della loro somiglianza.
    Gli amici possono non avere un volto ma senza dubbio affidano le loro intimità a chi sa ascoltare, leggendo.
    Allora... che sia un abbraccio circolare.
  • Anonimo il 02/07/2010 15:44
    hai ragione Nicoletta, quella lacrimuccia... e un sorriso, leggendo versi struggenti e tenerissimi...
  • nicoletta spina il 02/07/2010 15:40
    E'scappata una lacrimuccia leggendo questa tua ma subito dopo un sorriso per dirti che sublimare in poesia gli affanni e gli affetti e' un ottimo modo per superare i brutti momenti. Ed e' dono di dolce poeta, quale tu sei. Ti sono vicina... Un abbraccio.
  • Aedo il 02/07/2010 15:39
    Vedrai, Giuseppe, che anche con l'aiuto delle persone che ti vogliono bene, riuscirai a superare questo difficile momento. Ti sono vicino.
  • Anonimo il 02/07/2010 15:20
    ... senza accorgermi... mi hai commosso...
    dai Giuze, siamo quì sempre, lo sai vero?
    Allora, forza caro Amico!
    Bellissima poesia... dolcissimo ringraziamento a chi ti vuol bene...
    GRAZIE... TVB...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0