PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Senza cicatrici

Perfido,
cattivo,
inconcludente
cambia ritmo
il battito del cuore.
Cuore che adesso gioca
squarciando con un pugnale
la mia incredula anima.
Ferite vive,
ferite che mai diventeranno cicatrici.
Pulsante il sangue scorrerà
per ricordare questo straziante dolore.
Mai fine avrà la sofferenza
e in un angolo del mondo
davanti alla gente ricca di sguardi d'indifferenza,
il mio ingenuo cuore
griderà trattenendo il respiro
tutta la propria immensa e unica sofferenza.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Sergio Fravolini il 01/05/2014 12:07
    Accattivante sopratutto il titolo...

17 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 27/06/2011 13:08
    veramente molto apprezzata e piaciuta questa tua tanto tanto bella!
  • Giacomo Scimonelli il 14/08/2010 08:54
    bellissimo commento Giampaolo... grazie
  • Giampaolo Angius il 14/08/2010 08:50
    Quanto dolore!!!!! che per quanto posso capire è figlio della rabbia e pertanto non potrà diluirsi piano piano sino a divenire malinconia, finchè non "griderà trattenendo il respiro tutta la propria immensa e unica sofferenza". Bravo.
    Serene 24 ore Giampaolo
  • Giacomo Scimonelli il 14/08/2010 08:03
    grazie Cristina
  • Anonimo il 14/08/2010 07:36
    La sofferenza diventa più sopportabile nel momento in cui la condividi e tu lo fai scrivendo opere come questa, non sei solo, siamo qui...
  • Giacomo Scimonelli il 08/07/2010 00:32
    sempre molto gentile tu nei tuoi commenti
  • claudia checchi il 07/07/2010 14:33
    sempre molto coinvolgente nei tuoi scritti... Giacomo un abbraccio.. claudia...
  • Giacomo Scimonelli il 06/07/2010 19:27
    grazie x la lettura e x i commenti... di qualunque parere x me va bene... l'importante e che possa condividere con qualcuno le mie emozioni
  • Cinzia Gargiulo il 06/07/2010 11:44
    Versi che trasudano immenso dolore che non può non essere avvertito.
    Poesia molto bella!
    Un abbraccio...
  • Dolce Sorriso il 05/07/2010 14:41
    ferite aperte... dolore immane...
    sale che brucia... mi piace come scrivi,
    il tuo sentire... vorrei fosse diverso
    ti abbraccio forteeeeee
  • Manuela Magi il 03/07/2010 11:55
    Solo chi non sa... e chi non ha mai sofferto può provare indifferenza per i tuoi versi.
    Io li sento veri, percepisco l'esigenza di dover esternare questo momento estremamente difficoltoso e mi auguro che serva ad alleggerire il bagaglio di delusioni che ti porti addosso.
  • Anonimo il 02/07/2010 23:53
    E lo stai gridando con strazianti versi...

    bellissima poesia Giacomo...
  • claudia checchi il 02/07/2010 23:37
    Solo e solo dolore in questa tua toccante poesia...
    va dritta al cuore Giacomo...
    ciao claudia...
  • Elisabetta Fabrini il 02/07/2010 22:39
    questo tuo dolore toglie il respiro... arriva dritto al cuore... bravo Giacomo!
  • - Giama - il 02/07/2010 22:32
    il dolore celato nel cuore è immenso... pervade l'anima!
    Molto bravo!
    Gia
  • laura marchetti il 02/07/2010 22:23
    un dolore profondo non si rimarginerà mai, ma la volontà è un buon cerotto... bellissima la tua poesia, profonda ed intensa come le emozioni che sai trasmettere
  • Anonimo il 02/07/2010 20:20
    Splendido testo sia nella forma che nei contenuti che urla un dolente appello alla vita. Meravigliosa!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0