PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

A quelle mani

A quelle mani
scarne,
nude
e nere
che al ciel
si elevano
aspettando
la manna,
e la manna
non viene,
s' incarna
in una loro
piccola negra prole,
lo Bambino Gesù
in persona,
che negro
benissimo
esser poteva,
s' inginocchiano nel fango
nell'osannar l' evento
gli astanti tutti,
ma le mani tese
nulla stringono,
e quel bimbo negro
non è più fra noi.
E li potenti
de la Terra,
pensando solo
agli armamenti,
voltando
la faccia
da la parte opposta
non sentono
né colpe
né dolore,
beati loro!

 

3
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Dolce Sorriso il 08/07/2010 11:46
    scusa la minuscola... Don
    smack
  • Dolce Sorriso il 08/07/2010 11:45
    semplicemente... STUPENDA...
    WOW dON
    SMACK
  • tania rybak il 06/07/2010 23:23
  • alice costa il 05/07/2010 12:33
    Bella Don... Gesù è per tutti... per tutti i bambini... per tutti i colori casuali della pelle...
  • denny red. il 04/07/2010 20:15
    molto piaciuta! Don, sempre bravo,
    prega sempre per noi madre di dio
  • Rocco Burtone il 04/07/2010 20:10
    Lo sai che i neri s'incazzano se li chiami negri? Poesia pomposa e troppo aulica. Non arrabbiarti.
  • Laura cuoricino il 04/07/2010 14:25
    In quanti bambini innocenti s'immola Gesù ogni giorno! LUI è bianco,è nero,è giallo, MA ancora muore in loro e soffre con noi e per noi, anche per quei 'potenti'che s'impegnano a distruggere tutto ciò che LUI ci ha donato! Grazie, DON. Laura
  • loretta margherita citarei il 04/07/2010 10:16
    e mica tanto beati! piaciuta pompeo
  • Vincenzo Capitanucci il 04/07/2010 07:41
    e proprio beati loro... Don... si sono armate le menti... in un profitto di aurei tesori...
    il bimbo negro... si è nascosto nel profondo di noi... diventando ancora più negro...
    La parola negro... fa un po' Buana... si padrone bianco... ma ci stava bene in questa poesia...
    bravo Don...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0