PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tunica bianca

Bastardo
l'unico sogno
che ho coltivato

speziato
in un brodo
di mescolanze

Bastarda
questa tunica bianca
che non vuol morire
e si concede
lascive prodezze

E tu piccolo sogno
riposa in pace
non disturbare ancora
il mio sapido
ozio.

 

1
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Verdiana Maggiorelli il 24/11/2011 19:40
    Ho qualche sospetto su queste tuniche bianche...
    Bellissimi versi Vincenzo. Asciutti e pieni di energia.
    (che quel piccolo bastardo sogno continui pure a disturbare
    i tuoi ozi)
  • vincent corbo il 06/07/2010 07:31
    Ringrazio tutti per i commenti graditissimi. Un saluto a tutti voi.
  • - Giama - il 05/07/2010 23:52
    Caro Vince, avrei riconosciuto quest'opera come tua tra mille...
    bravissimo!
    Gia
  • Guido Ingenito il 05/07/2010 14:02
    una tunica bianca che mi è venuta voglia di indossarla.
    stupenda poesia

    Guido
  • Anonimo il 04/07/2010 22:31
    Mi ricordi i sogni di Carlos Castaneda.
    Anche se sei meravigliosamente, Vincenzo.
  • Tim Adrian Reed il 04/07/2010 22:14
    Concordo con Vincenzo e Loretta, versi molto raffinati e sofisticati, hanno un retrogusto esotico e portano lontano in un attimo...
  • loretta margherita citarei il 04/07/2010 17:35
    raffinati versi,, incantevole poesia
  • Anonimo il 04/07/2010 14:53
    speziato
    in un brodo
    di mescolanze...

    tipico di chi vuole qualcosa con intento e volontà.
    bei versi.
  • Anonimo il 04/07/2010 12:38
    Belle le immagini. Righe sofisticate. Una bella cosa.

    Ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0