accedi   |   crea nuovo account

L'isola che non c'è

Muri di pietra,
muri di cemento,
muri di lacrime e sospiri infranti:
muri duri a cadere
quelli che abbiamo dentro.

Abile costruttore di muri
il mondo,
corre veloce tra morte
e desolanti inferni
dividono e confondono il cuore e la mente

Sognavo un mondo diverso,
strade che portano alla pace,
sentieri,
veicoli carichi d'amore,

arcobaleni di speranza
ponti di perdono
giornali di verità

ogni uomo sogna un'isola
l'isola che non c'è.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • lucia iovino il 05/09/2010 17:20
    davvero molto molto bella e profonda... complimenti un'ottima poesia!!
  • Maria Rosa Cugudda il 16/07/2010 19:49
    buona la tematica e lo stile, molto gradita!
  • Marcello De Tullio il 11/07/2010 14:39
    Molte volte chiudersi tra le mura ci può essere fatale, invece bisogna uscire e cercare i lati positivi che la vita ci da, solo così vedremo tutto rosa e voltandoci vedremo alle nostre spalle tutto quello che di brutto abbiamo lasciato. E la vita tornerà a sorridere.
  • - Giama - il 04/07/2010 23:11
    Vera e forte questa tua denuncia Gabriella!
    La pace è un'isola sognata, inesistente o irraggiungibile.
    L'isola che non c'è si chiama Utopia... da sempre!

    Bravissima!
    Ciao Giacomo
  • laura marchetti il 04/07/2010 21:02
    l'isola che non c'è e che non ha muri... bravissima
  • vasily biserov il 04/07/2010 20:53
    beh possiamo ritagliarci in un'isola personale nel mondo dei sogni!! bellissima
  • loretta margherita citarei il 04/07/2010 17:22
    penso però che l'importante è avere in noi l'isola, bellissima
  • Anonimo il 04/07/2010 16:55
    Già sognare quell'isola è un lavoro difficile ma è una bella immagine di vita..
  • Anonimo il 04/07/2010 16:03
    Non rendere claustofobico il tuo sogno, la tua fantasia... Inseguili, vola oltre i muri.
    Molto bella
  • federico marino il 04/07/2010 16:00
    poesia profonda a tratti reale cruda come la realtà che abbiamo difronte
  • Vincenzo Capitanucci il 04/07/2010 14:32
    Siamo murati dentro... o meglio la nostra isola è murata dentro...

    Molto bella... Gabriella...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0