accedi   |   crea nuovo account

Polvere di metallo

Ombre di fili
nell'aria immobile
un gioiello d'autunno.

Niente più
nello spazio e nel tempo
fra la luce e il buio.

Andremo via
e arriveremo scappando
dalla solitudine
e solo allora...

Non sarà mai uguale forse
una droga perfetta
che racconta.

Mille persone
il potere inquieto
e intanto tutto quanto
è diverso.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 06/07/2010 22:28
    Mille persone il potere inquieto
    e intanto tutto quanto
    è diverso... oppure è tutto uguale?
  • loretta margherita citarei il 06/07/2010 18:46
    bella riflessione, piaciuta molto
  • francesca cuccia il 06/07/2010 14:46
    L'inquietudine cambia ogni essere
    lo rende solo e disperso...
  • Danilo Carli Stranich il 06/07/2010 09:48
    bello l'inizio, sforzato il finale. peccato.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0