accedi   |   crea nuovo account

Affrettare la morte spirituale

Non hanno bisogno
di immaginare
quel giorno.
Impercettibile
lo vivono
in ogni occasione
lasciata alla banalità
del caso:
raddoppia
la corsa
di quella signora,
toglie carne
al loro cuore,
fissa gli occhi
sull'orlo
del nulla.

 

l'autore Maurizio Cortese ha riportato queste note sull'opera

Esiste una morte dello spirito che è molto più letale di quella effettiva.


0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • loretta margherita citarei il 06/07/2010 18:37
    la morte spirituale è vero è peggio dell'altra, piaciuta
  • Danilo Carli Stranich il 06/07/2010 09:34
    apprezzabile sforzo di raccontare un limbo sulla terra, un passaggio tra la vita e la morte, la poesia, pur piacevole nell'insieme, risulta forse fin troppo personale, tanto da risultare oscura nel senso ai più fuoprchè al suo autore.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0