accedi   |   crea nuovo account

Il tuo canto

-Torna piccina mia-

fischiavi la canzone
mentre sicuro tenevi il volante,
non esternavi i sentimenti
timido e riservato,
mio padre,
il mio dolce gigante.
Ti vedevo partire
tornare pieno di pensieri
e di fatiche i giorni intrisi,
ma non lesinavi mai sorrisi.
C'eri e ci sei sempre stato
nell'adolescenza,
nella ribellione,
come le note di quella canzone.
Poi la vita diventa un soffio
e le nostre nel vento,
mi hai accompagnato sull'altare,
cantando l'eco
delle note del tempo.
Dentro quelle note
che ti hanno rapito
la vita, il destino, la malattia
e oggi che ieri è finito,
rimane la tristezza,
la nostalgia, la dolcezza
e il rimpianto,
il ricordo delle tue dolci note,
e di quel dolce canto.
E mi rivedo bambina
tu guidavi ed io là,

torna che il tuo papà
la ninna nanna ancora
ti canterà ...-

 

0
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Raffaele Arena il 14/01/2013 12:28
    Struggente dedica a una persona per te importante che ti segue ancora come protezione spirituale, se non reale comunque nel tuo cuore e nella tua memoria di adulta e bambina. Bellissima.

6 commenti:

  • denny red. il 24/07/2010 04:34
  • Antonietta Mennitti il 09/07/2010 10:03
    Emozionante nenia proveniente da un lontano ma sempre vivo ricordo! Brava
  • - Giama - il 09/07/2010 00:05
    molto emozionante!
    come sempre, bravissima!
    Gia
  • loretta margherita citarei il 08/07/2010 07:32
    dolce
  • tania rybak il 08/07/2010 00:38
    lui ti ama e ti amerà sempre, non è mai morto, lui vive in u'altro spazio e vuole vederti serena e felice, toccante e commovente, un affettuoso abbraccio da parte mia
  • Anonimo il 07/07/2010 23:43
    Intensa, nostalgica, un insieme di ricordi che si dipanano nel tuo cuore come per fermare gli attimi, densa di rimpianto e di dolcezza per quella figura paterna che è autoritaria e protettiva, tenera e burbera al tempo stesso. Il legame con un padre è eterno. Stupenda!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0