PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Mi sei necessario

Mi sei necessario
quando il respiro si fa corto
e sulla notte geme,
che mi trattiene a stento
sull'asse del mio senso
e nulla fende.
Come ossigeno,
indiscutibile salvezza
per non morire, sempre
se si solleva il vento,
-sulle foglie morte-
Il verso non incarna
l'abbraccio stretto
di un momento,
ma ne dissolve anche il ricordo.
Mi sei necessario
ogni qualvolta, io ti penso
e nelle mani nude
rimane solo il sogno.

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • augusto villa il 27/09/2014 22:31
    Che bella!...
    Piaciutissima! Complimenti!
  • Auro Lezzi il 08/07/2010 17:56
    Una poesia da tutto respiro.. Da condividere..
  • rea pasquale il 08/07/2010 12:14
    BELLISSIMA!!! Complimenti.
    Ciao
  • loretta margherita citarei il 08/07/2010 07:29
    fantastica
  • giusi boccuni il 07/07/2010 23:28
    condivido i commenti, intensa e ritmica, molto bella
  • Giuseppe Bellanca il 07/07/2010 23:23
    Versi molto intensi che colpiscono fino in fondo... ciao.
  • Cinzia Gargiulo il 07/07/2010 23:11
    Molto bella come tutte le tue opere.
    Ancora una volta ti dico bravissima!
    Ciao...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0