accedi   |   crea nuovo account

New York... nel cassetto

Una pioggia incessante
mi trasporta in soffitta
a rovistare
in un baule ingombrante...
e tra album di foto
e gonnelline ricamate
un prezioso pacchetto
le mie scarpe... chiodate.
Le prime gare su pista
quasi subito abbandonate
per quelle campestri
in maratone.. poi trasformate.
Ed eccomi tra i ritagli ingialliti:
vent'anni
due codini
un sorriso sprizzante
un tuffo nella felicità
di una fiaba troppo grande!!!!
Diecimila partecipanti
una folla immane
quella marcia secolare
cosparsa da polvere stellare
che, per caso o magia,
mi ricade sopra
e non vola via!
Un'ebbrezza infinita
ma nessun rimpianto
per quella scelta fatta allora
da una ragazzina
... ormai grande!
Il baule richiudo
ma lascio nel cassetto
quel sogno
che dolcemente accarezzo

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • alice durante il 02/10/2010 15:12
    hai concesso a noi lettori di guardare nel tuo mondo nei tuoi ricordi e hai scaturito in me un'emozione meravigliosa, facendomi ricordare un fatto simile al tuo... solo ora capisco l'importanza di quel ricordo... grazie! brava...
  • Fernando Biondi il 20/07/2010 22:46
    senza rimpianti nè amarezza
    un tuffo nel passato
    nei ricordi
    in versi incantevoli bravissima
  • alice costa il 12/07/2010 11:47
    Grazie a tutti per i vostri commenti...
    .. una giornata particolare della mia vita... la vittoria la dedicai al mio allenatore che era riuscito a fare di me un'atleta... la partecipazione alla più grande maratona mondiale è ... un mio sogno!!!!!!!!!
  • Anonimo il 10/07/2010 15:17
    Vivere immaginando o immaginare vivendo?! L'eterna domanda che si pongono i poeti!
    Bella!
  • Don Pompeo Mongiello il 10/07/2010 09:49
    Una poesia che descrive un momento e lo rende magico e piacevole. Brava davvero!
  • denny red. il 09/07/2010 03:19
    sempre dolcissima, non si sa mai.. alice, dicono che domani è un altro giorno.. forse un sogno che diventa realtà.
    bella!! Alice. Ben scritta!!
  • Aedo il 08/07/2010 18:32
    Hai aperto per noi l'album dei tuoi ricordi, donandoci delle vivissime emozioni. Mi sembra proprio di vedere quella tua foto di tanti anni fa. Bravissima Alice!
    Ciao
  • Anonimo il 08/07/2010 17:49
    E come aver mostrato il tuo album di ricordi. Bella poesia! Ne approfitto per ringraziarti del commento fato al mio racconto.

    A presto!
  • Cinzia Gargiulo il 08/07/2010 16:02
    La maratona di New York... un sogno in grande!
    È bello ogni tanto rispolverare i vecchi sogni senza rimpianto ma con tanta tenerezza nel cuore.
    Dolcissima poesia!
    Un abbraccio...
  • Sergio Fravolini il 08/07/2010 14:22
    È bello accarezzare i sogni...

    Sergio
  • Dolce Sorriso il 08/07/2010 13:44
    mi piace... che brava
    smack
    Anna
  • loretta margherita citarei il 08/07/2010 12:44
    la nostra maratoneta! ora maratoneta in poesie bellissime
  • Anonimo il 08/07/2010 12:11
    Bellissima. Sei proprio un'Alice nel paese delle meraviglie.
  • Danilo Carli Stranich il 08/07/2010 12:09
    delicata.. oddio, non è poesia nello stretto significato del termine, ma si lascia leggere e ci regala uno squarcio della tua vita e della tua sensibilità.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0