username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La triglia innamorata

Che giornata in fondo al mare,
c'è un evento da festeggiare,
è la triglia innamorata,
ma non so se ricambiata
dallo scorfano gigante
che fa innamorare tutte quante.
Lei volteggia, strizza l'occhio
lo riempie di moine,
ma lui duro si nasconde dentro un buco.
Sconsolata, triste afflitta
si allontana un po' delusa,
ma un rumore la distoglie
proprio dietro a delle foglie
è una triglia come lei
che gli fa l'occhiolino
fosse lui il suo destino...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Marcello Piquè il 01/02/2013 11:09
    non avevo mai riflettuto su quanto possa essere complessa la vita sentimentale di una triglia. brava
  • Antonietta Mennitti il 12/07/2010 09:33
    Simpaticissima... brava!
  • Salvatore Ferranti il 09/07/2010 17:40
    bella questa triglia innamorata..
    brava... e divertente
  • Anonimo il 09/07/2010 15:23
    Simpaticissima.
    Un caro saluto
  • Sergio Fravolini il 09/07/2010 14:36
    Si firse lui il suo destino...

    Sergio
  • Giuseppe Bellanca il 09/07/2010 12:40
    una bella trigliata non dispiacerebbe... simpatica ciao.
  • Donato Delfin8 il 09/07/2010 12:14
    Eh eh lesso o in padella? sempre bella jè

  • marinella addis il 09/07/2010 11:27
    allora... l'occhio da triglia.. nn serve?
  • Anonimo il 09/07/2010 11:10
  • laura cuppone il 09/07/2010 11:00

    lo scorfano sceglie sempre un altro scorfano...

    magari per la triglia é meglio così..
    (che mangiatina di pesce che mi farei... :love

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0