accedi   |   crea nuovo account

2066

Dovremmo chiedere a
Luna e Sole
di darci

un nuovo cielo
e nuove stelle

fango d’inverno e
polvere d’estate

ed
una bella fontana in piazza
qualche piccolo animale
nel “bosco di città”

e una Corte contadina
com’era una volta

e strade non strisce per biciclette

e trasporti che ci colleghino davvero
ai paesi intorno
e che avvicinino anche la notte
Novate al cuore della
grande città

e qualcuno che lavori per tutto questo.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Luigi Lucantoni il 11/01/2008 01:39
    chiedere il nulla è uguale purché includa anche noi
  • Duccio Monfardini il 16/03/2007 14:42
    Hai scritto di meglio, cmq niente male. ciao, duccio.
  • augusto villa il 14/03/2007 22:27
    Apprezzata, sincera, ben scritta... ahimè..."l'ultimo ingrediente" oggi come oggi è pressochè introvabile!... Speriamo bene!
    Con simpatia... Augusto.
  • Ezio Grieco il 13/03/2007 11:12
    Un sogno per noi che non saremo! Speriamo che per i fortunati non sia utopia!
    Un saluto
    Clezio
  • Riccardo Brumana il 08/03/2007 12:55
    deve essere dura la vita nel Bronx.
  • sara rota il 07/03/2007 19:57
    Come partenza pensavo al cantico delle creature in versione moderna, invece... un insieme di desideri.
  • Anonimo il 07/03/2007 13:58
    Ci vorrebbero più cuori limpidi da amare...

    KX

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0