username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Anima affamata

Anima affamata di spezie carnali,
di gesti d'amore,
di baci
e di carezze audaci
io mi offro, argilla malleabile,
alle tua brame ed ai tuoi sogni;
io la tesi, tu l'antitesi,
creiamo, suvvia, una sintesi
concreta ed appassionata,
irrazionale ed irragionevole,
che ci lasci a bocca aperta
in urgenza di respiro
e ci doni un attimo di
assoluta, immanente
amnesia.

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • laura marchetti il 10/07/2010 22:25
    siamo un poì tutti anime affamate di amore, passione, di vita... mi ci ritrovo bravissimo!
  • Anonimo il 10/07/2010 21:25
    Bella Fabricio, appaga l'anima e avrai appagato tutto te stesso...

    bellissima poesia...
  • loretta margherita citarei il 10/07/2010 20:51
    ottima poesia
  • Anonimo il 10/07/2010 18:17
    mmm... tra le tue migliori... c'è tutto... amore, passione... sensibilità... ottima Fabrizio
  • Manuela Magi il 10/07/2010 17:49
    Dico sempre che la cosa prioritaria è quella di cibare l'anima.
  • Salvatore Ferranti il 10/07/2010 11:18
    l'anima è sempre affamata... e sempre di qualcosa di nuovo...
    bella poesia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0