username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Luna

Pallida e tonda,
assumi le sembianze
di un volto già visto.

Sei immobile lassù,
lontana ed irraggiungibile.

Racchiudi in te mille segreti
che gelosamente custodisci.

Aspetta non oscurarti,
lascia che il tuo splendore
si rifletta ancora un po'
sullo specchio di acqua salata.

È troppo tardi ormai,
un'altra notte buia ha preso il sopravvento.

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0