PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Con fusione di stelle

Di notte
Amo

di giorno ci sono ma non mi vedo chiaro addosso inconsapevole di mille altre cose inconsce scritte sul mio dorso

in quel piccolo spazio di cielo accordatomi dalle luci della città

guardare
le stelle

del Tuo viso

L'ora
è già tarda

Le Pleiadi ridendo e scherzando preparano il loro plaid notturno gettando occhiate scintillanti di malizia verso la cintura di Orione sperando di vedere il Suo luminoso variopinto spadino a doppio taglio

La piccola orsa sta trascinando il gran carro verso il suo caldo morbido freddo iperboreo polo

So che vuoi regalarmi una polo non mi sopporti più vestito con il mio indiano tonico look
mi dici a quasi sessanta anni non puoi più vestirti in hippy degli anni 60
e di tagliarmi quella chioma alla Berenice sembro la mummia ottantenne dell'illuminato Voltaire

Volto aire per contare le stelle della Lira calcolando se posso offrirti una astronomica pizza nel domani di un oggi futuro

Ti sei stufata dei miei soliti arpeggiati canti a due mani e non possiamo mano nella mano come due Gemelli andare per l'ennesima volta all'Acquario per vedere monotoni Pesci e cavallucci marini con testa d'Ariete perdersi in fattori di inutili atrocità

Il Tuo volto maestoso si allontana già in volo verso il sud nella costellazione del Cigno e l'alba porta la stella del mattino invece della Venere luciferina che tanto amavo nella sua luce felina

Il Sagittario mi ha bersagliato di frecce turche si ma intinte in veleno di Scorpione da farmi sembrare ormai un vecchio porco spino morente

fra spina e spina mi manchi sanguinando Ti penso in rosa mistica bevendo oro e birra in una corona australe imbottigliata da una profumata acqua di Colonia

Taverna estiva i Tuoi occhi brillanti mi portano calma e armonia incrociati a fuochi di palpitante Stella

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • karen tognini il 25/03/2012 09:20
    riletta... sempre un'emozione.. crescente...
  • Giuseppe Sparta il 24/03/2012 17:43
    complimenti piaciuta
  • Annamaria Ribuk il 12/07/2010 11:17
    ... dal profondo del mare,
    racchiuso nella mia crostacea corazza... osservo...
    sono testimone... e anch'io faccio parte di quel plaid notturno di stelle...
    baci... Ann!
  • Cinzia Gargiulo il 11/07/2010 17:27
    Ah bè... oggi hai steso una coperta di stelle in versi!...
    Solo il Capitano può permettersi un tale lusso!
    Bravissimo!
    Bacioni...
  • Manuela Magi il 11/07/2010 17:06
    :mmmosso solo rimanere a bocca aperta.
    Segni zodiacali diventati versi!
  • loretta margherita citarei il 11/07/2010 14:47
    sei sempre incredibile cap
  • vasily biserov il 11/07/2010 13:10
    unico nel tuo genere!!
  • karen tognini il 11/07/2010 12:50
    Senza parole...

    Brividi... in emozioni...
    Buon dì Vincenzo
    k
  • Giacomo Scimonelli il 11/07/2010 11:18
    ... come sempre i tuoi versi trasportano chi legge nel tuo universo... bella
  • Anonimo il 11/07/2010 11:16
    .. mi con fondi...
    ciao capiano

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0