username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Affiora il dolore

Ribollir di lava
tumulti nascosti
che non sfiorano orecchie

Un filo di lava
scintilla la notte
indurisce la crosta

Affiora il dolore
il tempo assoluto padrone
ramifica lava bollente

una rete di mare
che taglia la carne
abbracciandomi.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Salvatore Ferranti il 13/07/2010 12:43
    cinque stelline per questa tua poesia.
    mi piace come scrivi...
  • Giacomo Scimonelli il 11/07/2010 21:47
    ... una rete di mare che taglia la carne... poesia suggestiva... come il dolore che ti vive dentro... piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0