PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Le colline di ieri

Ma perché certi ricordi sono più di altri
in quale libro strano è scritto tale patema
le colline di ieri oggi sono montagne e via dicendo
ma sempre per certi e non per altri.

Non dimenticherò mai come ti guardavano le donne
la tua non era solo bellezza
sfacciata era la simpatia che suscitavi immediatamente
ma soprattutto lo sguardo ad attirare di più
e quella struggente malinconia a completare la tua poesia.

Eri al centro di una valle folta d'ogni verde e fiori
quando prendesti a ridere e a piangere insieme
uno sciame di luce simile alle stelle
e una musica dolcissima ti dondolava l'anima.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • loretta margherita citarei il 12/07/2010 17:14
    molto sofferta questa splendida poesia nel ricordo, bella
  • Sergio Fravolini il 12/07/2010 14:40
    Ricca di gioia e colori nella malinconia di un'anima dolcissima.

    Sergio
  • Giacomo Scimonelli il 12/07/2010 09:16
    certi ricordi saranno sempre più di altri... sempre... bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0