accedi   |   crea nuovo account

Silenti preghiere

Affacciato alla finestra rimiro le stelle opache
Questa notte d'estate è strana, gelida.
Nel cielo stellato non riesco a percepire la tua aura.
Ti cerco, ti chiamo, sei irraggiungibile.
Chissà dove sei.
Ad un tratto una stella s'illumina
come se avesse udito le mie silenti preghiere.
Un raggio parte da lassù, trafigge il mio cuore
perdendosi alle mie spalle.
La notte d'improvviso diventa calda.
Mi volto, quel raggio diventa sempre piu flebile,
giro tutta casa e dopo tanto bramare,
le mie preghiere sono state esaudite.
Ti ammiro sul letto di petali di rosa delle nostre passioni.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • luca de santis il 23/07/2010 21:17
    @cuoricino
    grazie mille
  • Laura cuoricino il 23/07/2010 21:15
    ... sul letto di petali rosa della nostra passione!!! Dolcissimamente romantica! Bravo. Ciao. Cuoricino.
  • luca de santis il 12/07/2010 21:22
    grazie marina ^^
  • Anonimo il 12/07/2010 21:16
    sempre più bravo questo ragazzo^^
    molto bella anche se vorrei vederti sorridere.
  • luca de santis il 12/07/2010 20:23
    @grazie 1000, putroppo questo amore fa male
  • Anonimo il 12/07/2010 20:20
    Bella in ogni suo aspetto...
    Questo è vero amore

    A. R. G
  • luca de santis il 12/07/2010 19:52
    @loretta
    grazie mille
    @b. b.
    grazie mille, sono contento che si riesce a percepire quello che provo
  • loretta margherita citarei il 12/07/2010 16:00
    dolce
  • Anonimo il 12/07/2010 13:23
    UN AMORE MOLTO SENTITO CHE RISPECCHIA L'ANIMA DI CHI SCRIVE.
    B. B.
  • luca de santis il 12/07/2010 12:23
    @giacomo
    grazie mille
  • Giacomo Scimonelli il 12/07/2010 12:20
    bravissimo... che versi... e che amore immenso il tuo... bellissima poesia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0