username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Gigli del campo

Nessuno li pianta,
nessuno li cura,
sono lì per qualcosa,
profumati di bellezza
i gigli del campo:
il sarto più esperto
non può eguagliare
la precisione delle loro
forme.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Manuela Magi il 12/07/2010 23:06
    Magica.
    Il fiore è la perfezione della natura.
  • Salvatore Ferranti il 12/07/2010 20:59
    bravissimo maurizio.
    le tue poesie sono perle che apprezzo sempre di più...
  • Anonimo il 12/07/2010 19:05
    Bravissimo, come sempre
    Ciao
  • Don Pompeo Mongiello il 12/07/2010 16:36
    Madre Natura sa quel che fa. Una poesia molto apprezzata. Bravo!
  • loretta margherita citarei il 12/07/2010 15:59
    ottima riflessione, disse il Maestro, i gigli di campo, non tessono eppure nemmeno re salomone ebbe una vesta più bella, fiori da me molto amati, ne ho varietà di molteplici colori, nel giardino, la provvidenza divina è immensa.
  • Anonimo il 12/07/2010 13:21
    INTERESSANTE, MI LASCIA RIFLETTERE, OTTIMA COMPOSIZIONE.
    B. B.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0