accedi   |   crea nuovo account

Di vento è fatta la sabbia

Di vento è fatta la sabbia
strisce e tessuti
luce e gabbiani

Non di caldo è fatto un ricordo
Non di realtà è fatta un'occasione

Ascoltandoti spigare il meccanismo di un sogno
mi svago nascosto da luglio
sicuro di non averne più bisogno

Ci sono treni e vagoni,
Ci sono profumi e sentieri
Ci sono margherite e gommoni

C'è la luce di un frigo la notte
il caldo di un cuscino
Ci sono anni da percorrere

Di vento è fatta la sabbia
ed oggi di vento mi sono coperto.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • jagger ics il 16/04/2011 13:47
    bella, mi è piaciuta, una delle poche poesie degne di questo nome che ho letto sul sito qui presente
  • Anonimo il 12/07/2010 20:14
    Bellissima immagine finale, Marco

    A. R. G.
  • Anonimo il 12/07/2010 19:00
    Mi piace il verso lungo. Il breve serve per esclamare. Il lungo per solleticare l'anima. Bella.
  • loretta margherita citarei il 12/07/2010 15:46
    originale molto bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0