username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Piccolo viaggio stravagante

E anche questa mattina
ho attraversato cinque cieli
appiccicata alle ruote di un treno

Che fatica!

Scendo e ti cerco
ma vengo coinvolta
in un abbraccio
di mani, gambe, colli, orecchie

Saltello per le rotaie
e cado su una banda di fenicotteri
Le loro ombre danzano via
e una camicetta setosa con pizzo
mi rimane in grembo

Mi arrampico tra i sassi
e affondo in una nuvola
di farfalle zuccherate
In un girotondo di colori
le loro ali si cuciono
in un cappottino stampato anni '70

Una stella mi
annaffia di vaniglia
mentre da un cavalluccio marino
prendo borsa e stivali
come da un attaccapanni

Una slitta trainata da lumache
arriva da me
e in una tempesta di palloncini
tornerò sulla luna

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • giorgio giorgi il 10/12/2010 16:48
    Aggettivi ed immagini si nseguono con una musicalità e giovanile freschezza che ancora mi fanno sorridere alla vita.
    grazie.
  • Nicola Lo Conte il 16/07/2010 12:30
    Magia d'amore... molto gradevole...
  • laura cuppone il 13/07/2010 21:11
    fantastica e surreale... ma molto molto gradita!!!!
    adoro queste danze di parole...
    Laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0