accedi   |   crea nuovo account

Resurrezione

Risorgere è morire alla morte e di nuova vita dischiudere le porte,
risorgere è ribellarsi al buio e marciare verso la luce, come verso battaglia marcia un duce.
Fallimenti, tradimenti, disgrazie, sconfitte, delusioni, son cose che dentro ci fanno morire e le nostre aspirazioni fan finire.
Ma ogni volta che queste oscure cose come probabilità accettiamo e con decisione ci rialziamo allora risorgiamo.
Dal buio inverno sorge la natura con la primavera, e dopo lungo sonno si fa ancor più bella e fiera.
Sorge l'uomo da oscura sorte quando alla speranza apre le porte.
Soffocare l'amarezza nella lotta per la speranza è la resurrezione che da un senso alla nostra creazione.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Laura cuoricino il 18/07/2010 07:39
    Bellissima riflessione introspettiva carica di sentimento, esperienze vissute, fiducia e... risurrezione! Un inno alla rinascita di noi stessi, nonostante tutto, nonostante il male!
    Grazie! Ciao. Cuoricino.
  • Anonimo il 17/07/2010 00:49
    bellissima... leggerla emoziona perchè ti trasmette la fiducia nel vivere nel credere nell'essere uomo... mi piacerebbe sentire quello che senti tu
  • Anonimo il 14/07/2010 18:57
    Scrittura intensa!
    Non posso condividere, ma la tua fede è grande! Bravo!


    A. R. G
  • loretta margherita citarei il 14/07/2010 16:37
    bellissime riflessioni molto bella
  • claudia pinheiro montenegro il 14/07/2010 14:37
    Ciao Salvatore Cipriano,

    Vengo qui perché la Resurrezione é una parola accattivante.
    La rinata in Cristo è una avventura di vitoria
    Lavoro arduo e combatte costante
    Un Natale quotidiano
    E l'amore più grande
    Dove io sono felice
    Poiché sono vestita di Vita Eterna

    Gesù benedica te sempre,
    ti abbraccio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0