accedi   |   crea nuovo account

'Ciao Giada'

Un anno è passato da quella sera di luglio,
tanto calda, ma fredda per il mio cuore straziato dall'assenza.
È bastato un saluto,
un attimo di smarrimento,
i pensieri confusi dall'incredulità di quell'attimo eterno,
in cui quelle dita hanno scritto il mio nome,
in cui le mie orecchie hanno falsato la realtà,
sentendo pronunciare quelle parole dalla sua voce.
Un anno d'amore è passato,
d'amore e di attese,
d'amore e di lacrime,
d'amore e di sorrisi, di risate a crepapelle.
Un anno da quando i miei polmoni hanno ricominciato a farmi respirare,
da quando il cuore ha ripreso a pompare sangue, battendo forte in petto,
scandendo questo amore infinito.
Sempre più batte, sempre più mi fa sentire la forza di questo nostro amore.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • loretta margherita citarei il 14/07/2010 19:42
  • Anonimo il 14/07/2010 18:44
    Ma che belle parole!
    Il tuo è vero amore!

    A. R. G
  • laura marchetti il 14/07/2010 18:31
    bellissima e piena di amore, la lontananza e poi il ritorno...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0