username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Rifugio incantato

Fingere al mondo
su quella spiaggia,
rifugio incantato
e complice il mare
del nostro amore,
cantava le emozioni
dei nostri cuori.
Tra le onde,
le nostre labbra salate
cercavan disperate
sensazioni negate.

Cantavamo l'amore
e la vita allora,
la felicità rubata
ci rendeva.

Naufraghi da questa realtà
ci siamo poi avvolti
da un raggio di sole
e sulla sabbia, stanchi,
i corpi bagnati
abbiamo riposato,
e l'amore soddisfatto,
trionfava beato
su quella spiaggia
rifugio incantato.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Nicola Lo Conte il 26/10/2011 23:22
    "Tra le onde,
    le nostre labbra salate
    cercavan disperate
    sensazioni negate."
    Davvero bella...
  • Fabio Mancini il 16/07/2010 12:42
    Dolce, romantica, sognante. Piaciuta davvero. Ciao, Fabio.
  • federico marino il 15/07/2010 12:14
    mi somiglia molto a una visione d'amore scritta in versi piacuta
  • Salvatore Ferranti il 15/07/2010 11:42
    bravissima wilma... bella poesia davvero
  • Sergio Fravolini il 15/07/2010 09:42
    Naufraghi in una realtà che non tiene conto di nulla.

    Sergio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0