PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Evento musicale

Mani grosse
e rozze
eppur gentili
tengono
delle bacchette
pronte
a percuotere
sui tasti
di un antico cembalo,
mentre
le piantine di basilico
avvertendo
il grande evento musicale
drizzano le foglie
agitate e frementi,
e da lontano
un'eco:
- Ci siam anche noi!
Erano
delle piantine di menta
con le foglie
già danzanti.
E quando quelle mani
con le bacchette
percuotono
finalmente i tasti,
una musica soave
al ciel s' eleva,
ed il resto tace.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Laura cuoricino il 15/07/2010 14:38
    Splendida! Mi ha trasmesso un messaggio di speranza, dolce speranza! Grazie, Don! Cuoricino
  • Aedo il 15/07/2010 13:14
    Hai cambiato stile, riuscendo a creare ugualmente una poesia molto valida. Bravo!
    Ignazio
  • Anonimo il 15/07/2010 12:56
    Ottima Pompeo!
    Mi attendevo ancora lo stile per il quale ti avevo conosciuto, ed invece mi hai sorpreso con un linguaggio asciutto e moderno, con qualche punta di classicità!


    A. R. G
  • Vincenzo Capitanucci il 15/07/2010 11:21
    Il Basileus reale... invita la mente della menta... già danzante... ad unirsi... in una sublime silenziosa armonia...

    Bravissimo Don...è vento...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0