accedi   |   crea nuovo account

Donna di una sera

Sono donna
quando sbadiglio stanca
in questi avanzi di notte

fermando sulla pelle
il mondo che va a dormire

e si ritrae
con passi lievi e predoni
nell’abitudine del disamore.

Sono donna
perla bianca
posseduta nell’oscurità di una stanza umida
opprimente
esuberante

a colmare lontananze e dissolvenze
la salsedine dell’anima

Sono donna
di calce e polvere
agli angoli di una lacrima

in una normalità che non mi appartiene
nell’ovvietà di falsi addii.

In eterno conflitto col cuore
Donna di una sera.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • pietro luigi crasti visintini il 17/07/2008 05:52
    Dici: "In eterno conflitto col cuore".
    È questo che ti fa sgorgare rime poetiche di un amore di passione a cui non rinunci, da cui talvolta ti distacchi le cui sensazioni mai abbandoneresti
  • roberto mestrone il 17/06/2007 10:27
    Meraviglioso questo intimo pensiero di donna.
    Brava Tiziana!
    Ro
  • augusto villa il 01/04/2007 19:36
    Bella... e misteriosa... proprio come voi donne... Brava, complimenti. Ciao!
  • Giuseppe Nibbio il 11/03/2007 11:18
    Sei donna piacevoli pensieri ben scritti. Brava!!
  • Ezio Grieco il 10/03/2007 23:24
    Bella, godibile e perciò brava!
    Clezio
  • Riccardo Brumana il 10/03/2007 16:33
    intrigante, mi è piaciuta.
  • sara rota il 10/03/2007 10:43
    Bella...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0