PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nuvole nel deserto

Mare mosso,
nera nube,
oscuro il presagio
dell'immondo naufrago veliero.

Sabbia scossa,
linda acqua,
aperto il desiderio
della buona bocca
nella gola aperta
del pulsare vuoto.

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Anonimo il 27/03/2009 20:16
    complimenti!!
  • Tj R il 26/03/2007 12:29
    ...è come se si stesse sospesi ad un filo! Non male
  • Tiziana Monari il 18/03/2007 11:41
    .. un po dark... titty
  • Rowee Zowee il 11/03/2007 12:20
    brava, non bisogna mai e poi mai aver paura di tentere, di provare nuove strade. alla faccia di chi scrive in maniera commerciale, per carità nessuno l'ammazzi, ma preferisco la difficoltà nella realizzazione di un'opera non commerciale ed anche poco apprezzata, rispetto alle solite poesie da successo assicurato. siamo esseri umani, il provare cose nuove ci fa vivere. se devo dire la mia sul tuo scritto direi che mi piace molto a parte il fatto che toglierei gli articoli in questo modo:
    MARE MOSSO,
    NERA NUBE,
    OSCURO PRESAGIO,
    DEL MONDO NAUFRAGO
    VELIERO.

    SABBIA SCOSSA,
    LINDA ACQUA,
    APERTO DESIDERIO
    DELLA BUONA BOCCA
    NELLA GOLA APERTA
    DEL PULSARE VUOTO.
    per il resto è solo una mia opinione ad uno scritto che già così mi piace molto! complimenti!
  • Mario Secondo il 11/03/2007 11:35
    È un susseguirsi di immagini, fototogrammi limpidi che difficilmaente una poesia riesce a dare. Complimenti sara.
    MS
  • Ezio Grieco il 10/03/2007 23:22
    Non che io abbia letto molti tuoi lavori, ma questo, anche se di contenuti belli, mi sembra monco, avresti potuto renderlo più godibile se ti fossi soffermata a riempire un po di passaggi da una strofa all'altra. Naturalmente è il mio modesto parere. A rileggerti
    Clezio
  • sara rota il 10/03/2007 17:35
    Non è che ho cambiato genere, ho voluto provare un qualcosa di diverso. Comunque grazie per la sincerità. A rileggerci
  • Riccardo Brumana il 10/03/2007 17:25
    carissima sara, questa poesia mi preoccupa un pò, è solo una prova o hai deciso di cambiar genere? perchè le altre che hai scritto le ho trovate adorabili, non che questa sia brutta, ma qui non dai il meglio di te. ovviamente è un mio personale parere. a rileggerci

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0