PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Realtà sovrapposte.

Realtà sovrapposte.

Incongruente realtà modificata dall’ambiente.
Circondata da maestosi sogni riguardanti l’eterno.
Incompatibile il pensiero che teoria diviene nel cielo,
nel mare e in tutte le realtà sovrapposte.
Cercando nel fondo di ogni personalità appare monca
la pura realtà che ti sbatte in faccia il futuro che scava dentro
di te anche nell’angolo più scuro. Cavalcando l’onda di una gioia
sogni il tempo della gloria, ascoltandoti dentro, equilibrando i tuoi odori,
la tua materia, ciò che sei. Di ciò che sei fatto realmente e indissolubilmente.
Alza gli occhi al cielo. Un giorno sapremo volare………….. almeno lo spero!

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • francesco muscarella il 21/11/2008 11:52
    Piacevole
  • sara rota il 21/03/2007 20:52
    Non troppo lineare secondo me. Peccato...
  • il 11/03/2007 20:57
    Cosa è reale? molti filosofi orientali concordano che la vita come la intendiamo comunemente non sia altro che un matrix...
  • Riccardo Brumana il 11/03/2007 20:33
    molto bello il contenuto. non mi convince come si presenta.
  • sara rota il 11/03/2007 19:15
    Mi piace l'idea di cavalcare un'onda, di pensare al volo come senso di libertà. Carina
  • Ezio Grieco il 10/03/2007 23:13
    Anche questo scritto mi è piaciuto; dico scritto perchè a me ha dato questo sapore!
    Clezio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0