PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Come un fiore appassito

Più mani
senza vergogna alcuna
hanno rubato l'animo
di una povera fanciulla.
Schiantata a terra
come un fiore appassito
ha versato lacrime
rimaste serrate in gola,
con il suo cuore che non gridava parola.
I suoi occhi cielo innocenti e casti,
sbarrati e vuoti
fantasticavano isolandosi
dal dolore nuovo
e dal rossore caldo
che per la prima volta
il suo corpo giovane ed ingenuo
stava conoscendo.
In silenzio ha subito,
in silenzio senza colpa,
senza volerlo,
ha soddisfatto
le voglie inumane di uomini senza coscienza,
di uomini che straziavano per sempre nell'animo
e per l'eternità
una vita ancora breve, la sua vita,
la sua dignità.
Non riusciva ad odiare,
non riusciva a muoversi
nemmeno il giorno dopo.
Dopo alcuni brevi tramonti
voleva solo scappare,
scappare lontano,
lontano da occhi indiscreti,
indiscreti come gli sguardi della gente,
gente che ti sorride ma non aiuta la mente.
Si sentiva colpevole, povero fiore,
colpevole della propria bellezza innocente,
della giovane età,
colpevole
di essere donna...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

37 commenti:

  • raffaella amoruso il 24/12/2010 08:56
    ... mamma mia... in punta di piedi... bisbigliando a gran voce... delicatamente, grazie Giacomo per avermela fatta leggere... È stato come vedere un film. Magnifica!
  • Giacomo Scimonelli il 14/08/2010 18:40
    grazie Giusy gentilissima
  • Giusy Grasso il 14/08/2010 18:35
    Mi piace come hai affrontato questo tema. È una bellissima poesia. Complimenti.
  • Giacomo Scimonelli il 14/08/2010 08:08
    un tema a cui tengo molto... e ancora non mi do pace x avvenimenti che potrebbero evitarsi... grazie x il tuo commento Cristina
  • Anonimo il 14/08/2010 07:59
    Un tema che ti fa onore, scritta da un animo sensibile e delicato...
  • Giacomo Scimonelli il 25/07/2010 23:54
    vasily... condannato però non solo a parole... ma denunciato senza se e senza ma... grazie x il tuo commento
  • vasily biserov il 25/07/2010 21:43
    un reato che va condannato sempre... bravo
  • Giacomo Scimonelli il 22/07/2010 14:47
    si anche se calpestato puo tornare a sorridere... grazie Sergio
  • Sergio Fravolini il 22/07/2010 08:42
    Il fiore è la vita sorride sempre...

    Sergio
  • Giacomo Scimonelli il 21/07/2010 11:25
    Francesca ed Isabella grazie a nome di tutte le povere fanciulle e donne che hanno subito tale violenza... sarebbe bello che l'omertà scomparisse... sarebbe un sogno
  • Isabella Tradito il 21/07/2010 11:15
    La tua poesia affronta un tema sociale molto grave, mi piace come è stato affrontato. È difficilissimo convivere con questa esperienza che segna per sempre la vita di una donna. bravo
  • francesca cuccia il 21/07/2010 11:02
    Un dolore normalmente indescrivibile questo ma
    tu amico sei riuscito a descrivere benissimo,
    i miei complimenti.
    Molto bella nella sua grande tristezza e dolore.
  • Giacomo Scimonelli il 19/07/2010 17:46
    grazie Giuseppina...
  • Giuseppina Iannello il 19/07/2010 17:43
    Bellissima ed intensa poesia di denuncia sociale.
  • Giacomo Scimonelli il 19/07/2010 08:58
    grazie Antonietta... sempre gentile
  • Antonietta Mennitti il 19/07/2010 08:48
    Drammatica ma immensamente piaciuta!
  • Giacomo Scimonelli il 19/07/2010 08:00
    grazie Denny
  • denny red. il 19/07/2010 03:11
    giacomo, nella drammacità, hai scritto, una bellissima.. poesia, versi, tutto! impressionante! gente che ti sorride ma non aiuta la mente. COMPLIMENTI!!!
  • Giacomo Scimonelli il 18/07/2010 22:58
    sinceramente non mi aspettavo tutti questi commenti... vi ringrazio tutti... e speriamo che le denunce di questi casi possano aiutare povere creature innocenti... lo stare zitti pur sapendo a volte è il peggiore modo x essere complici... grazie a tutti
  • claudia pinheiro montenegro il 18/07/2010 22:43
    Gesù ci insegna
    L'Amore anche il Perdono
    Per noi libertà

    Gesù benedica questa fanciulla con Sua Pace.
    bjs
    claudia
  • Anonimo il 18/07/2010 22:28
    Una piccola donna che è violata nel suo intimo, sfregiata nella
    sua femminilità nel modo più brutale...

    bella poesia e denuncia Giacomo...
  • tania rybak il 18/07/2010 22:19
    meravigliosi e struggenti versi di pura verità, la sofferenza di piccole e grandi donne innocenti, che unica colpa di essere donna e di essere vittime delle bestialità di alcuni uomini, che Dio possa rimediare e alleviare il loro dolore, bravissimo
  • Vincenzo Capitanucci il 18/07/2010 22:17
    e per di più... porta in Se... un senso di colpa... di sporco... e vorrebbe fuggire lontano... da occhi indiscreti... ed invece ha bisogno di tanto aiuto e sostegno...

    Bellissima Giacomo...
  • Dolce Sorriso il 18/07/2010 22:10
    una poesia che colpisce nel profondo... bravo Giacomo
    piaciuta
  • Elisabetta Fabrini il 18/07/2010 21:38
    Che tristezza... purtroppo esiste anche questo...
    Le tue parole cmq sono bellissime ed emozionanti
    Bravo Giacomo
  • Giacomo Scimonelli il 18/07/2010 21:23
    un caloroso grazie a Nicola, B. B, e Laura.
  • Nicola Lo Conte il 18/07/2010 20:00
    Uno spaccato amaro della nostra società...
    bravo...
  • Anonimo il 18/07/2010 18:45
    SI È VERO OGGI ABBIAMO AVUTO LA STESSA IDEA, COMPLIMENTI.
    B. B.
  • laura marchetti il 18/07/2010 16:47
    un male della società che continua a non accorgersi di nulla... sublime
  • Giacomo Scimonelli il 18/07/2010 16:36
    x una donna solo versi delicati si possono usare... solo parole vellutate anche se alla fine il dolore resta... da padre di una bambina mi sento inerme.. e inutile... spero solo che la società cambi... ma la vedo brutta la cosa... molto brutta
  • Anonimo il 18/07/2010 16:27
    Ottima Giacomo!
    Scorrevole e sentita!


    A. R. G
  • loretta margherita citarei il 18/07/2010 16:22
    è un fenomeno in aumento, purtroppo, bei versi, delicati per un dramma di violenza
  • Giacomo Scimonelli il 18/07/2010 16:15
    ... grazie Danilo...
  • Danilo Carli Stranich il 18/07/2010 15:57
    molto delicata, parole sensibili e dolce a parlare di una violenza atroce.
  • Giacomo Scimonelli il 18/07/2010 15:21
    Sabrina... Laura... un pensiero x chiedere scusa come uomo a tutte le donne vittime di esseri indegni e senza cuore e coscienza.
  • Laura cuoricino il 18/07/2010 15:08
    Vera, commovente e dolorosa! Uno spaccato di cosa vul dire esser semplicemente donna denunciato, declamato in poesia! Un omaggio alle vittime innocenti, una splendida e toccante riflessione. Grazie, Giacomo! Cuoricino.
  • Anonimo il 18/07/2010 13:03
    È straziante.
    Nella drammaticita del contenuto,è una poesia esemplare.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0