accedi   |   crea nuovo account

Schiavi dell'egoismo

In rapaci catene
tenete a voi protetto
stretto e sicuro
il vostro volere.

I vostri beffardi volti
ingannano deboli persone
presentandosi a loro
con altruisti e benevoli sguardi.

L'ignorante vi ascolta
e colma il suo sapere
delle vostre inutili speranze.

Il furbo vi elude
restando al gioco
e copiandovi nelle gesta.

Il dio denaro vi ama, vi acclama,
vi trucca di torbido oro nero
di malvagia, di cattiveria,
di quello che
desiderate da tempo essere.

 

2
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • maria grazia il 19/01/2013 07:27
    Molto adatta per il momento sociale in cui stiamo vivendo!!! bravo!!!
  • Gè Marcia il 19/07/2010 21:57
    Grazie, tantissimo, siete gentilissimi, mi fa molto piacere ricevere i vostri commenti

  • Giacomo Scimonelli il 19/07/2010 21:34
    le persone egoiste non gin faccia niente e nessuno... bravo
  • Giulia locus il 19/07/2010 17:06
    ciò che conta è il contenuto e quello che hai pensato quando l'hai scritta, gli schemi (forma, sintassi..) non esprimono bene i propri pensieri.. pensa sempre al contenuto e a ciò che vuoi esprimere
  • Danilo Carli Stranich il 19/07/2010 16:58
    tuttavia ha ragione gulia, incide.. e parecchio.. complimenti.
  • Danilo Carli Stranich il 19/07/2010 16:57
    molto attuale, non mi convince nella forma.
  • Giulia locus il 19/07/2010 16:41
    Questa poesia è al centro del mondo di oggi.. molto incisiva..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0