accedi   |   crea nuovo account

Ti Osservo

Imballaggio
Che mi trascina
una sorta di busto
che mi fa vivere in sordina.
Ma in realtà, chi sono?
Sono bello, sono brutto,
sono simpatico socievole
sono timido e chiuso.
Il giudizio, nella vita, serve.
Ma quando ancora non si è capaci a vivere,
ad affrontare la vita così com'è,
quando ancora non siamo capaci di specchiarci
negli altri
il giudizio diventa
condizione di vita
malessere
frustrazione.
Mi chiedo quanti
sono capaci a vivere...
mi chiedo se c'è qualcuno che,
come me,
vuole scoprire
i magnifici segreti
della vita che non conosce
un'occhio onniscente.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 19/07/2010 21:21
    ripeteri solo le parole di Danilo... aggiungo solamente complimenti
  • Danilo Carli Stranich il 19/07/2010 16:51
    molto profondo il tuo pensiero.. a mio avviso, nessun occhio onniscente serve.. serve solo vivere (o almeno provarci) liberi dell'altrui giudizio.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0