accedi   |   crea nuovo account

Lo è stato anche per Dio non è riuscito a dire ai nostri sordi orecchi Ti amo

Ogni creazione
crea
un sublime piacere momentaneo

e
per mancanza di perfezione

d'un piccolo neo sul cuor del Tuo seno
sinistro

uno struggimento di color infinito

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • karen tognini il 20/07/2010 10:33
    MERAVIGLIOSA... VINCENZO...

    Sempre unico e dolcissimo...
    k
  • Antonietta Mennitti il 20/07/2010 07:05
    Sensazionale ti dico. Bravo
  • loretta margherita citarei il 20/07/2010 06:49
    si è sordi e ciechi, sarà sempre così per l'umanità, bella
  • giusi boccuni il 20/07/2010 02:35
    alle volte non ho altri commenti, se non dire "è vero"...
  • tania rybak il 20/07/2010 01:00
    forse perché Dio è riuscito ad aprirmi le orecchie e gli occhi, forse perché amo Dio più della mia stessa vita e l'ho donata a lui, forse perché mi ha regalato tutte le cose belle che possiedo pure se non sono perfetta, ma ho conosciuto attraverso di lui un amore così autentico e vero, che nessun uomo al mondo avrebbe potuto darmi
  • Anonimo il 20/07/2010 00:42
    Bella dedica alla tua donna universale.
    Dio non è riuscito?
    Tu sì.
    ss

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0