username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Brivido

Vagabondando, tra papaveri vermigli e spighe d'oro,
leggera una farfalla, mi è volata sulle labbra.
Se n'è andata e tornata;
mentre i fiordalisi, curiosi,
si scambiavano sussurri,
su per le reni mi sentivo
salire un brivido:
il ricordo di un bacio?
Un ricciolo biondo?
Un messaggio d'amore.

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • sara rota il 21/09/2007 16:31
    La natura, anche attraverso le piccole cose è in grado di regalare grandi emozioni. Bella poesia.
  • laura cuppone il 27/03/2007 11:05
    sei tu, che con la tua pura poesia baci lo spirito di tutti noi. grande!
  • terry Deleo il 22/03/2007 22:14
    che bella poesia d'amore! il tuo cuore dev'esserne pieno! bravo davvero
  • MD L. il 13/03/2007 16:48
    Non è detto che le poesie debbano avere la rima. La poetica dell'800 è stata superata da un pezzo. Questa suugerisce belle immagini. belle sensazioni, quindi merita!
  • Riccardo Brumana il 12/03/2007 19:34
    tra le 4 che ho letto è la mia preferita, se fossi riuscito a metterla in rima... comunque bella
  • Tony Golfarelli il 12/03/2007 11:19
    Mi piace l'espressione dei fiori in un momento d'amore

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0