accedi   |   crea nuovo account

Ti porterò con me, se tu lo vorrai

vorrei perdermi nei tuoi occhi,
per un tempo più lungo dei soliti cinque minuti,
rubati all'attenzione del villaggio,
che tutto vede pur senza destarsi,
mentre io clandestino nell'ombra mi muovo...

vorrei perdermi nei tuoi pensieri,
per un giorno intero, e quando sarà tramonto,
vorrei mi dicessi "non andare ti prego,
rimani questa notte con me, fammi vedere,
stanno tutti dormendo possiamo partire"...

mostrami un mondo diverso,
parlami ancora di principesse, unicorni, fate e castelli,
portami con te in uno dei tuoi viaggi,
portami con te e fammi capire...

vorrei accarezzare la tua anima,
senza dover trovare scuse par farlo,
vorrei fosse tutto più facile, ma poi le emozioni?
quindi non do retta al mio orgoglio che dice,
bambino testardo lasciala andare...

vorrei perdermi nelle tue labbra,
ma so che è nel desiderio che vive l'ardore,
vorrei mi dicessi "non andare ti prego,
non è ancora notte, ma fammi volare,
i grandi non ci prenderanno, possiamo partire...

mostrami un mondo diverso,
parlami ancora di principesse, unicorni, fate e castelli,
portami con te in uno dei tuoi viaggi,
portami con te e fammi capire...

mostrami un mondo diverso,
portami con te in uno dei tuoi viaggi,
portami con te e continua a farmi sognare...

 

l'autore Luigi Locatelli ha riportato queste note sull'opera

concesio 20_07_2010 16. 16


1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 21/07/2010 11:54
    favola costruita su versi pieni di pathos... musica senza tempo da trattenere
  • Lilian Fly il 20/07/2010 23:44
    dolce, semplice, fiabesca, mi è piaciuta molto, bravo
  • Anonimo il 20/07/2010 18:28
    Fiabesche e suggestive immagini.
  • Anonimo il 20/07/2010 17:36
    Sembra una canzone...
    bei versi, immersi quasi in una favola!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0