accedi   |   crea nuovo account

Acqua libera

In spudorate vesti
una destra e menzognera politica
privatizza i rubinetti della vita.

Nasconde il libero bere,
il bene nato con la terra,
la vitale linfa della vita.

Alziamoci in contrasto,
creiamo ribellione,
informiamo il distratto,
fianco a fianco
blog su blog
voce su voce
per un grido unico
demolente e vittorioso.

Alziamo di valori l'Italia
in difesa e rinascita
dei nostri diritti.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Gè Marcia il 22/07/2010 09:32
    Grazie Fernando
  • Fernando Biondi il 21/07/2010 21:36
    hai ragione, ma ormai siamo talmente abituati a subire e tacere, che se domani scendessimo in piazza, saremmo io e te.
    comunque apprezzata la tua poesia e condiviso il tuo pensiero
  • Gè Marcia il 21/07/2010 21:14
    Grazie Laura, e anche a te Giacomo, grazie dei vostri pensieri. Anche le vostre poesie mi piacciono molto
  • Giacomo Scimonelli il 21/07/2010 17:38
    pensavo che in poesia non si dovesse accennare alla politica... x di più nominando uno schieramento... comunque anche io vivo al sud... e la penso come Laura... ok x la denuncia... ma la politica x favore no... sai che a me piace come esprimi i tuoi pensieri... sai parlare con il cuore...
  • laura cuppone il 21/07/2010 17:13
    ps... i rubinetti privati sono uno scempio ma é anche nostra responsabilità non sprecarla...
    e lo facciamo sistematicamente, anche lavandoci i denti... il rubinetto resta aperto inutilmente...
    e pensare che c'è gente che fa un paio di km al giorno per bere e lavarsi...
    ma noi siamo i civili, no???
  • laura cuppone il 21/07/2010 17:11
    vengo da un posto dove l'acqua scarseggia e i miei hanno dovuto farsi installare un impianto con una cisterna privata per avere acqua sempre...
    al sud il problema é grave da sempre..
    ma tra mafia destra sinistra centro chiesa e chi più ne ha più ne metta, come con i rifiuti e gli appalti fantasma, tutti, dico TUTTI ci hanno sempre mangiato allegramente sopra.
    i soldi non hanno colore politico... le tasche nemmeno... te lo assicuro.
    ...
    Laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0