PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Servo

Amore lusingato,
in servizio permanente,
ridotto a maggiordomo
d'una falsa nobiltà.

Amore truffato,
che vuoi licenza,
trattenuto con rabbia
e ridotto in catene.

Amore stravolto,
che soffri prigioniero
nella gabbia rossa
d'un cuore prepotente.

Amore che langui
ricoperto da brandelli
di stoffe ammuffite
ed evidenti nudità.

Amore che ti svegli
acquisendo linfa,
e combatti valoroso
per la tua integrità.

Amore che fuggi
di notte di soppiatto,
con l'aiuto evidente
d'un lucchetto spaccato.

Amore che vaghi
con l'assurda speme
d'una nuova prigione
in cui rintanarti.

Amore ritorna
per tua volontà
nella nuova dimora
illuminata e senza sbarre.

Amore accetta
la mia sudditanza
e rientra trionfante
nella mia eternità.

Amore ridona
i colori pastello
a me maggiordomo
del nuovo castello.

 

0
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Angelo Senatore il 05/07/2012 01:50
    Estremamente bella e triste, come troppo spesso ė la vita. Ti faccio i miei migliori auguri per il tuo amore ed anche se non è di consolazione, il dolore da frutti che la gioia tiene per se.

2 commenti:

  • Anonimo il 21/07/2010 22:37
    Me la metto nei preferiti!!! Anche se spero di non godere di una splendida poesia, per una tua delusione. Spero e scusa la rima... che sia solo finzione.
    Con tanto tanto affetto e simpatia, accendo cinque stelline.
    Sabrina
  • loretta margherita citarei il 21/07/2010 19:36
    ma ne hai molti di colori, piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0