accedi   |   crea nuovo account

Tacere

Nessuno sarà
nessuno.

Intorno
a ciascun senso
il vagare
nel fermo presente.

Ci lasceremo andare
nei malesseri antipatici
di una ingorda
gioia.

Un annebbiato rasserenamento
da ogni forma
scoprire di essere
in uno sveglio sonno.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • karen tognini il 23/07/2010 14:10
    Ma lo sai che sei propio bravo!

    ciao
    k
  • Ugo Mastrogiovanni il 22/07/2010 19:39
    Dietro questi versi c'è la consapevolezza e una sensibilità profonda di chi scrive, perché sembra comprendere gli sbagli e quegli orrori che potrebbero facilmente essere evitati, ma contribuiscono a turbano la nostra serenità. Alla rilevanza del tema si aggiunge un verso ponderato e bene pianificato per ritmo e gradevolezza.
  • Giacomo Scimonelli il 22/07/2010 14:55
    in un sveglio sonno... e vagare nel fermo presente... complimenti... pochi ed essenziali versi... hai descritto alla perfezione il tuo stato d'animo... bravissimo
  • Anonimo il 22/07/2010 14:53
    Nessuno sarà nessuno... chissà. Bravo...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0