PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Essere grandi

Cammino
dolente
fino alla porta.
Sono contento
sorrido,
urlo al mondo
la mia libertà,
la mia insicurezza,
la mia rabbia.
Tutta la voglia
di diventare grande
capire,
solo nella mia
nostalgia.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Alessandro Moschini il 22/07/2010 15:41
    Molto bella. C'è la voglia di uscire dalla porta e la nostalgia di tornare...
  • Antonietta Mennitti il 22/07/2010 13:00
    Nostalgica, ma profondamente vera! Bravo.
  • Anonimo il 22/07/2010 12:02
    La nostalgia, quando si trascorrono momenti neri,è maledetta ma quando torna il sereno, ti gremisce di suggestioni meravigliose.
    Ti auguro tutto ciò che desideri. E pure di coltivare nuovi desideri.

    Sabrina

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0