accedi   |   crea nuovo account

Potatura

Al secco, deciso schioccar di lame,
si leva un frullar di passero,
uno stridio di canne
flautate dal vento.
Al sibilo della cesoia,
la maculata biscia,
rapida scivola
infra le sterpi e le ormai vetuste
invernali foglie di vite.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

15 commenti:

  • laura cuppone il 27/08/2010 19:48
    la rileggo... meraviglia...

    Laura
  • rossella bisceglia il 23/04/2007 23:15
    un 10 ed un profondo inchino. bravo
  • terry Deleo il 23/04/2007 17:11
    BELLISSIMA
  • laura cuppone il 27/03/2007 11:03
    SO DI COSA PARLI... GRAZIE... ANCHE SE NON CI CONOSCIAMO, PROVIAMO LE STESSE, INDENTICHE EMOZIONI PER LE STESSE, IDENTICHE COSE...
    GRAZIE
  • Gian AR il 14/03/2007 22:26
    "Potatura" è vissuta in diretta sulle colline del monferrato, grazie per i simpatici commenti. gio
  • MD L. il 14/03/2007 19:52
    Questi versi rivelano una profonda conoscenza della vita tra la natura. Hai saputo cogliere scene e suoni appena percepibili nella natura.È la poesia che preferisco più di tutte!
  • Caterina Siclari il 13/03/2007 12:08
    Le immagini scivolano leggere, coinvolgendo emotivamente il lettore.
  • Rowee Zowee il 13/03/2007 01:10
    affascinante scritto. mi piace molto anche il tema, complimenti!
  • Ezio Grieco il 12/03/2007 22:56
    Scivola come la tua biscia!
    Un bravo
    Clezio
  • sara rota il 12/03/2007 19:52
    Mi piacciono davvero tanto le tue poesie, con protagonisti gli animali. Visto che ti piacciono gli animali, se non l'hai ancora fatto ti consiglio di leggere la mia poesia sull'ippopotamo. Ciao, a rileggerci
  • Riccardo Brumana il 12/03/2007 19:26
    carina, senza pretese.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0