username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Laido seme

Tu, pietra di effimero cemento in cerchio
laido seme da estirpare
quale orrenda lingua parli e infesti il mondo?
Canti e danze d'ali bianche.
Di cereo moto stendo la ragione al dopo
una tempesta in fondo giace
nell'ora bruna e pesta.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • loretta margherita citarei il 23/07/2010 20:12
    come sempre bellissimi versi
  • Anonimo il 23/07/2010 19:11
    Grande scrittura. Ricercata.
    Bellissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0