PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il vuoto

Un turbinio di sensazioni, dentro di me
Sospesa ad un filo sottile ma forte
come l'acciaio.

Come un'equilibrista giro volteggio
Salto sulle punte

Non ho più paura del vuoto

Il vuoto adesso è pieno di te...
Ci saranno le tue mani ad accogliermi
calde come non mai

Pregusto l'attimo della caduta...
nel grande mare... dove annegare è un piacere

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0