accedi   |   crea nuovo account

Notte

Notte, il mio stomaco batte.
Il mio cuore rugge, la mia anima si strugge.
Scrivo, cerco in altri quello che mai ci sarà.
Ah leggiadra spensieratezza fanciulla.
A volte vorrei reindossare quelle ali di cera
per cadere e farmi male.
Forse sarebbe tutto diverso
forse sarebbe tutto come ora,
forse è solo notte.
Buonanotte anima mia
leggera donzelletta dei giorni spensierati
chiusa in una gabbia di quotidianità.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • tania rybak il 24/07/2010 16:17
    mi sei gia simpatico per il nome Alessandro, il mio nome preferito, mi verrebbe quasi da dirti, buona notte anima leggera, vola nei cieli e trova la libertà, molto bella
  • Giacomo Scimonelli il 24/07/2010 15:36
    ... orecchiabile... piaciuta