username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Sogno

Credo qualcosa sia accaduto
tra il rigirarmi nel letto
e il passeggiar insonne.

Spalancando le finestre
ho respirato la notte
dissolvendomi.

Ma son ancora di questo mondo,
inchiodata in un corpo
dall'anima evanescente.

Eterea.

 

1
7 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Fernando il 18/06/2012 01:30
    Spesso accade che la fantasia porti la mente a paragonare un sono all'ingresso di un mondo nuovo, al distacco di qualcosa dal corpo che pesante si sposta tra le cose del mondo,, spesso anche la mia mente confonde il sogno con un mondo fantastico dove si spera di dimorare per l'eternità,, ma troppo più che spesso ci si risveglia duramente in questo tutto uguale che ci creiamo ogni giorno e questo è più doloroso che mai.. Bella poesia,, un giusto senso racchiuso in poche ma belle parole..

7 commenti:

  • Verbena il 11/09/2014 17:03
    "ho respirato la notte dissolvendomi" forte emozione in questi versi.
  • Lele M. il 14/09/2010 21:56
    È un pezzo interessantissimo. Più che descrivere il sogno in sè, restituisce tutta l'emozione che spesso il sogno si lascia dietro, anche quando non se ne serba memoria. "Credo che qualcosa sia accaduto": è la consapevolezza di aver sognato, ma cosa? E ci si ritrova insonne, a ricercare uno spazio immenso in cui espandersi. Un sogno che lascia l'eco di una indicibile voglia di libertà. L'immagine, nel complesso, mi è piaciuta moltissimo. Quanto allo stile, la prima strofa offre un taglio di apertura secondo me molto interessante, quasi a rimarcare che, sebbeno un sogno ci sia stato, ciò che conta sono le emozioni che ne esitano. Ed ecco che la stessa parola "sogno", viene confinata al titolo...
  • Anonimo il 30/07/2010 20:21
    Ci risiamo... quando cesserai di pizzicare le corde della mia Anima?
  • Ivan Bui il 25/07/2010 12:36
    I tuoi versi non sono mai banali...
  • Salvatore Ferranti il 24/07/2010 20:03
    una poesia che mi ha affascinato... molto bella ed intensa
  • Giacomo Scimonelli il 24/07/2010 17:58
    ... inchiodata in un corpo...
  • vincent corbo il 24/07/2010 17:33
    Come sempre componi poesie speciali che lasciano qualcosa dentro.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0