PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Un libro che si chiude

Le pagine
di un libro
lette avidamente
sta per giungere
all'ultima pagina,
poi si chiude,
lo si depone
in uno
degli scaffali
da dimenticare,
su di esso
si depone
la polvere
prima
e poi
un non so che
di ormai stantio,
e Pompeo Mongiello
è già dimenticato.

 

1
7 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 18/07/2013 10:00
    una ultima interminabile pagina che continuerà in cielo... dove polvere d'oblio non c'è ... a declamare i suoi versi d'amore... al mare..

7 commenti:

  • tania rybak il 25/07/2010 00:28
    i tuoi versi, spesso arrivano al cuore e quando si è capaci di arrivare al cuore, non si dimentica più, la persona intendo, si possono dimenticare i versi, ma il calore della persona rimane... per sempre, bella poesia
  • denny red. il 24/07/2010 23:42
    don, io farei così: lascierei un ordine a un mio fedele, quando il mio libro si chiude, lui recupera tutto, libri pagine quaderni, un bel fiammifero un bel falò. POI.. nella nuova vita. scriviamo altri libri, e un angelo li porterà qui in questo sito, poesie e racconti, nuovi emozioni nuova vita! CHE NE PENSI DON?? CIAOOO!!! CIAOOO!!!
  • Anonimo il 24/07/2010 17:47
    te lo dice un grande maestro
  • Anonimo il 24/07/2010 17:31
    Pensa al presente Pompeo... per adesso sei indiscusso protagonista!
    Ottima come al solito!


    A. R. G
  • Giacomo Scimonelli il 24/07/2010 17:20
    interessante la tua lirica...è triste x chi scrive sapere che una volta essere stato letto... poi verrà dimenticato... ma la polvere verrà tolta dal prossimo che ti leggerà...
  • Anonimo il 24/07/2010 17:11
    Ho un po' di nostalgia dei libri. Con questo computer...
    Bravo, poeta. Sei sempre interessante
  • Anonimo il 24/07/2010 16:55
    Nemmeno per sogno.
    Dissento.
    Una volta letto il libro, Don Pom Mon entra nel DNA ed è per sempre.
    Nessuno lo potrà mai cancellare per nessun motivo, semplicemente perché entra nella circolazione cosmica, cioè nel Tutto.
    Un caro saluto e buon fine settimana

    ss

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0