PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ma tu dove sei?

Mi prende
il desiderio di toccarti
ma tu
dove sei?
La risposta e' li',
scritta in una lettera,
bruciata in poche parole,
in un ultimo messaggio
che gia' mi avviso'
che tu te ne saresti andata
nonostante mi facesti promesse
di mantenere altre promesse
che ora si sono dissolte
come bolle di sapone,
come macchie d'inchiostro,
su pagine di vita da consumare
bevedo acido di stelle
e liquidi altamente infiammabili
distillati direttamente dagli occhi.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 28/07/2010 09:59
    Il dolore, acido che corrode e brucia. Si, é proprio così. Molto bella e... ustionante. Bravo.
  • Anonimo il 25/07/2010 07:48
    Ma tu dove sei quando io ho voglia di te e ancora ne sento il desiderio
    anche se tu ormai sei andata via...

    Bellissima, triste poesia Paolo...
  • Anonimo il 25/07/2010 00:18
    "bevedo acido di stelle
    e liquidi altamente infiammabili
    distillati direttamente dagli occhi."

    Che cuore spezzato... Molto intensa e diretta.. Complimenti!
  • Anonimo il 25/07/2010 00:11
    bellissima ed intensa poesia di un amore sfumato nella malinconia di ricordi che spezzano il cuore... ed evanescente desiderio di un ritorno all'origine di una passione... molto bravo nel dipingere le tue emozioni

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0