PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il falco e la falena

E così te ne vai.
il mio cuore spezzato
sbiadito dalle lacrime
approdato sulla spiaggia del dolore

Tu, falco selvaggio
io, falena impazzita
librati in volo
ad ogni contatto

Il centro della mia esistenza
spaccato dall'addio
senza una ragione
sotto il cielo dell'inquietudine

Alzo il muro di disperazione
è forte lo struggimento
un soffio di vento
poi il vuoto

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 29/07/2016 07:50
    molto bella... complimenti.

27 commenti:

  • Anonimo il 01/06/2013 18:08
    La sempre malinconica storia dell'abbandono, quando il mondo ti crolla addosso, raccontata con bravura e parole di struggente intensità. Parteggio per la falena, che pur sapendo di bruciarsi le ali vola incontro alla luce. Per te un nuovo amore... senza dolore e inquietudine... che possa significargli che la preda stavolta gli è sfuggita.
  • Donato Delfin8 il 13/02/2011 17:18
    ah bè zi zi anch'io

    Ehi Terrina dove sei finita?
  • Ada FIRINO il 12/02/2011 12:38
    Terry, davvero bella questa poesia, più la leggo e più mi piace.
  • Donato Delfin8 il 11/02/2011 23:54
    ah bè
    poi faccio la fine del tonno.. occhio alle falene eh zi zi
  • Cinzia Gargiulo il 11/02/2011 20:53
    Zì... zì... ottima... ma dov'è finita Terry che non scrive più?... Boh!!!
    Tocca ripescarla... Delfino ci pensi tu?... Ah bé però potrebbero pescare pure te... Attento!!!...
    TERYYYYYYYY CIAOOOOO!
  • Donato Delfin8 il 11/02/2011 16:08
    Ottima.
  • Ada FIRINO il 24/10/2010 22:54
    Riletta... ripiaciuta e rivotata.
  • Ada FIRINO il 11/10/2010 17:04
    Che dire, Terry, questa è stupenda!. Encomiabile descrizione di un addio, che ghiaccia il cuore e travolge e stravolge ogni pensiero. Bellissima soprattutto la seconda strofa. Mi sento dentro i tuoi pensieri. Li sento miei, sento ed assorbo pienamente il tuo dolore, che graffia. Graffia le viscere e fa male. Tanto.
  • Giuseppina Iannello il 05/10/2010 09:43
    Molto intensa, questa poesia che eterna la drammaticità di un momento.
  • fabio salvatore pascale il 15/09/2010 13:40
    bella poesia sul rapporto falco falena liberi nell'aria senza timori
  • Anonimo il 26/08/2010 16:07
    Poesia che fa riflettere il vuoto interiore perdere cio che si ha per non essere complesi da chi non sa apprezzarti riferimenti che riproducono dolori e incertezze di come non sei
  • Anonimo il 26/08/2010 13:54
    Avevo perso questa bella poesia scritta proprio il giorno di San Giacomo... ero in altomare a festeggiare. Amore perduto, amore sofferto, amore non corrisposto... situazioni di grande difficoltà esistenziale che hanno, come unico pregio, la proprietà di far nascere sentimenti forti che sfociano in bellissime poesie come questa tua.
    Scriverne o parlarne non può che far bene perchè alimenta, insieme al dolore, anche bei ricordi. Ciao Terry... brava e ricordati che la vita continua ed un altro amore può essere alla porta, non chiuderla!!
  • Orazio Claveri il 26/08/2010 07:27
    Molto bella, a volte i vuoti sono come i silenzi
  • tania rybak il 19/08/2010 00:41
    arriveranno i momenti in cui colmerai questo vuoto, ora posso solo dire che è una bella poesia
  • Gianna Ode il 13/08/2010 23:47
    .. distruggi quel muro.. un falco vola via ma poi ritorna... l'importante che non trovi barriere... bravissima, bellissima descrizione di quanto segna un Amore andato... bacio od
  • Don Pompeo Mongiello il 13/08/2010 15:18
    Mai disperare, una nuova aurora porterà nuove avventure ed amori. Complimenti per la poesia!
  • Aldo Riboldi il 10/08/2010 20:00
    Quando un amore finisce ci si sente proprio così spaccati... fortunatamente l'Amore è in movimento perenne e quando meno te lo aspetti...
    complimenti veramente bella!!!!!!
  • Giuseppe Bellanca il 05/08/2010 23:14
    Una poesia fantastica, strutturata perfettamente, molto sofferta sei bravissima ciao.
  • denny red. il 31/07/2010 00:17
    un volo.. un canto.. un amore.. volato via. Bellissima!! Poesia Terry
    Brava!!!
  • Anonimo il 28/07/2010 09:56
    Mentre leggevo, lo struggimento é ritornato a sconvolgere le mie viscere. Sono lì solo per guardarti negli occhi, in silenzio, perché so tutto, capisco tutto. Ogni parola é vana. Devi solo aspettare... Molto bella.
  • Cinzia Gargiulo il 27/07/2010 00:33
    Che dire?... Hai reso bene l'idea.
    Bellissima poesia intrisa di sofferenza.
    Bacioni...
  • laura cuppone il 25/07/2010 23:32
    di solito una falena dura solo una notte... il tempo di un volo verso una luce e poi...
    in quella luce ha assaporato lo spostamento d'ali di un rapace regale...
    la sua vita é più lunga ma non meno solitaria, non meno fortunata...
    cogliere il frutto..
    tutto é un passaggio... resta l'attimo.. e poi silenzio.

    tvb
    lau
  • Anonimo il 25/07/2010 23:15
    Il vento ti porterà un'altra falena, una meno disperata, capace di volare oltre la disperazione, oltre i muri, oltre il dolore, in barba al falco selvaggio (che poi non era nemmeno tanto male).
    Bella poesia signorina terry Deleo (ma, se mi posso permettere, non ripeterei due volte l'espressione "dolore", che uno già basta).
    Buona serata
    ss
  • Annamaria Ribuk il 25/07/2010 22:56
    Bellissima...!!!!!... entrambi liberi volano... nel vuoto che si crea... per riempirlo con l'Amore...
  • loretta margherita citarei il 25/07/2010 17:46
    il falco è un predatore, purtroppo uomini si mascherano, come colombe appaiono, ma il loro animo è crudele,
    appostano la preda s'alzano in volo e la uccidono, uomini così non si rimpiangono mai,
    se fossi in te, mi sentirei miracolata, d'aver compreso chi era, un pseudo-uomo sicuramente, meriti meglio, sei farfalla. Tranquilla, guarda al domani, meriti meglio, un abbraccio lor
  • Anonimo il 25/07/2010 16:35
    perdere un amore è un dolore massacrante.
    scrivere, funge da catarsi.
    Scrivere bene così, allieta i cuori del lettore.
    Dispiaciuto, se è una storia vera... ma deliziato per i versi pregiati.
  • Giacomo Scimonelli il 25/07/2010 16:27
    ...è vero... poi il vuoto... triste ma bellissima x l'intensità dei pochi versi... dove però hai spiegato benissimo i tuoi sentimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0