accedi   |   crea nuovo account

Auguri figlia mia

Ho atteso anni per sentire la tua essenza.
Sono rimasto con il testone teso sopra spalle larghe a cercare, con occhi stanchi, notizie da indaffarati camici bianchi.
Ho disperso in milioni di passi confusi l'attesa del tuo primo pianto.
Ti ho tenuta in mano, piccola, accucciata ed indifesa.
Non ti ho mai amata perché non può una stupida parola spiegare cosa tu sia per me.
Non ti ho neanche voluto bene perché a se stessi non si vuol bene.
Tu sei la natura che si manifesta in me.
Tu sei quello che tutti cercano invano ogni giorno.
Tu sei il motivo per cui io esisto in questa vita terrena.
Un anno è passato, un anno insieme.
Tu la mia piccola grande maestra che da 12 mesi impartisci inconsapevoli lezioni.
Auguri piccola mia da mamma e papà.

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • salvo ragonesi il 13/02/2011 17:14
    dobbiamo ricominciare a imparare dai notri figli è verissimo proprio dai piu piccoli un augurio ate ealla tua dolce bimba.
  • Giacomo Scimonelli il 27/07/2010 07:59
    vivo solo x te... unico senso della mia vita...
  • Anonimo il 26/07/2010 16:03
    sentimenti ben descritti
    bellissima poesia
  • Anonimo il 26/07/2010 14:56
    Tu la mia piccola grande maestra che da 12 mesi impartisci inconsapevoli lezioni.

    Hai ragione. Forse sono anche consapevoli ma non per come noi concepiamo questi due termini.
    Bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0