username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Magia di una notte d'inverno

Chiaro di luna...
La voce della notte mi invita,
seducente,
a godere del suo abbraccio...
Sento fremere le mie tenere ali,
le accarezzo, le distendo...
e poi via... mi tuffo nel buio
seguendo il ritmo del mio cuore impazzito.
C' è un richiamo indistinto
che mi spinge a te...
ed io sono come una lucciola
fremente in una notte di Maggio,
luce vibrante
di una tremula danza notturna.
Ecco
ti vedo...
tu stai dormendo piano...
ed io ti osservo cupida e curiosa.
Borbotto sciocche tenerezze
nelle tue orecchie..
per poi tuffarmi fra i tuoi morbidi capelli,
e ridacchiare,
scoppiettando di felicità,
quando li sento solleticarmi la pelle...
Scivolo lentamente..
sulla collina erbosa della tua fronte,
ed atterro fra i petali del tuo naso..
piccolo tulipano in boccio...
Mi siedo sulla sua punta
per scrutare i tuoi occhi...
ma.. ahimè..
quelle piccole stelle sono sigillate
sotto palpebre di raso..
all' ombra di lunghe ciglia di seta...
e..
un pizzico di rabbia
punge il mio cuore...
Avrei voluto specchiarmi tutta la notte
in quei laghi gemelli..
ed annegare felice nelle loro verdi profondità.
Poso un soffice bacio
su ognuno di essi...
e poi vedo la tua bocca..
piccolo cuore del mio cuore...
ne disegno i contorni con un dito,
e ne assaggio l' essenza..
di frutti maturi.
Sono così inebriata del suo sapore
che mi sembra di cadere...
le mie ali hanno perso il loro vigore,

12

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Salvatore Ferranti il 26/07/2010 20:47
    bella questa poesia.
    mi è piaciuta molto..
  • Anonimo il 26/07/2010 15:52
    Dolcissima esternazione
    piaciuta
  • Anonimo il 26/07/2010 14:13
    Molto dolce. Letta con piacere

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0