accedi   |   crea nuovo account

Serenata

Nu pocu
cu scherzu,
nu pocu
overamente
songu
sotta a stu barconu,
e tuccannu
e corde
de stu mandulinu
ti cantu
sta serenata
nu pocu stunata,
pavete
votta
su sta capa
mia testarda
nu sicchiu
e acqua,
ma nun stuta
la passione mia
d' ammore.

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Rosarita De Martino il 15/02/2016 19:50
    Il dialetto rende più intensa la tua vena poetica e la serenata, anche se stonata, quale musica d'amore, arriva fino a noi lettori. Complimenti. Rosarita.
  • loretta margherita citarei il 26/07/2010 20:05
    piaciutissima, sei super don
  • laura marchetti il 26/07/2010 15:40
    dolcissima serenata d'amore, fresca e calda passione
  • Anonimo il 26/07/2010 15:37
    ottima scrittura. Anche questa, piaciuta.
  • Anonimo il 26/07/2010 15:06
    Molto ironica, simpatica... L'acqua non spegne il fuoco della passione Bella bella
  • Anonimo il 26/07/2010 14:39
    Bella e divertente...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0