accedi   |   crea nuovo account

Maledetta casta

Io, poeta che
scrive poesie,
oggi ventotto
maggio, scrivo:

Poesia e Musa,
sonnifero mischiante
di romantica sostanza,
che votate me in
notti insonni,
sguainate la lirica
e prodigiosa spada ;
la saccente casta attacca!

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • vasily biserov il 26/07/2010 21:15
    e quello che ci auguriamo tutti!!
  • Anonimo il 26/07/2010 21:11
    Bellissima
  • Auro Lezzi il 26/07/2010 20:11
    Te si tenuto vascio.. Solo saccente hai ritto a chilli là..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0